Come prevenire l’Alzheimer: vino rosso e tè verde possono aiutare

prevenire alzheimer

Uno studio inglese, di alcuni ricercatori universitari, è riuscito a capire come prevenire l’Alzheimer attraverso le sostanze naturali presenti nel vino rosso e nel tè verde. Questo studio ha, infatti, scoperto come si può ridurre questa malattia attraverso questi due fantastici prodotti della natura.

L’Alzheimer è una malattia che compromette gradualmente le capacità cognitive. Infatti, gradualmente, essa si traduce in:

  • Perdita di memoria
  • Depressione e ansia.
  • Scarse abilità di natura linguistica.
  • Incapacità di svolgere le normali attività quotidiane.

L’Alzheimer mette le sue radici attraverso la formazione di placche amiloidi e grovigli neurofibrillari nel cervello, che portano alla morte delle cellule sinaptiche e neuronali. Le placche amiloidi sono composte da proteine ​​beta-amiloidi che si aggregano formando palline viscose e tossiche di diverse forme e dimensioni.

Esse si depositano sulle cellule cerebrali aderendo a proteine ​​all’esterno delle cellule chiamate prioni. Questo fa sì che le cellule cerebrali muoiano lentamente. Attualmente, a ben 1,2 milioni di persone è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer in Italia e si prevede che entro il 2030 questo numero si alzerà a 1,6 milioni di persone. Questa malattia è ai primi posti come causa di morte in Italia e causa oltre 600mila morti ogni anno.

Prevenire l’Alzheimer con l’assunzione di vino rosso e tè verde

Fortunatamente la natura ci offre un valido aiuto. Se vuoi acquistare dei prodotti di ottima qualità puoi farlo nel negozio di erboristeria di Secondo Natura. Qui trovi moltissimi prodotti che possono aiutarti e riuscire a stare meglio con la salute.

Cosa c’è nel vino rosso?

Bere un bicchiere di vino rosso a cena fa bene, questo si sa. Il vino rosso contiene un nutriente chiamato resveratrolo che protegge i vasi sanguigni, aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue e abbassa il colesterolo cattivo. Il vino rosso ha anche flavonoidi che contengono antiossidanti che proteggono le cellule dai radicali liberi.

Cosa c’è nel tè verde?

Il tè verde ha molteplici benefici per la salute. Contiene una sostanza chimica chiamata epigallocatechina gallato, meglio conosciuta come EGCG. Si ritiene che questa sostanza chimica naturale sia efficace nel rallentare il processo di un certo tipo di leucemia, come riporta uno studio americano che puoi vedere qui. Il tè verde è anche noto per avere benefici per la salute dalle catechine, sostanze che hanno proprietà contro le malattie.

In che modo i nutrienti contenuti nel vino rosso e nel tè verde agiscono nel prevenire il morbo di Alzheimer?

Alcuni ricercatori universitari inglesi hanno formato palline di amiloide e le hanno messe in provette insieme alle cellule cerebrali umane e animali. Dopo aver aggiunto estratti puri di EGCG e resveratrolo, sono rimasti stupiti dai risultati. Hanno osservato cambiamenti nella forma delle cellule cerebrali che hanno reso difficile l’adesione delle sfere amiloidi ai prioni.

Questa reazione ha causato un’interruzione nel percorso di distruzione cellulare. Si spera che questa nuova scoperta sia un ulteriore passo avanti verso la creazione di farmaci in grado di fermare la progressione della malattia di Alzheimer nelle persone che ne sono già affette. Speriamo bene!

registrare schermo democreator Previous post Registrare lo schermo con Democreator di Wondershare
provider hosting Next post Quali funzionalità base deve avere un provider di hosting web