I migliori decespugliatori da giardino: ecco quali sono

migliori decespugliatori

Migliori decespugliatori da giardino: tipologie più comuni

Il decespugliatore è l’attrezzo agricolo più conosciuto, indispensabile per chi ha un’area verde più o meno vasta, che grazie a tale utensile potrà donare un aspetto curato al giardino, ma anche trattare aree soggette a sterpaglie e vegetazione robusta. Il decespugliatore viene utilizzato per tagliare l’erba alta, sfoltire i cespugli ma anche eliminare rovi e arbusti ed è la soluzione migliore per intervenire nelle zone difficili o impossibili da raggiungere con il tagliaerba che è decisamente più ingombrante. Ecco le tipologie più diffuse:

  • a batteria: questa macchina è alimentata a batterie e grazie a questo aspetto offre il vantaggio di tagliare l’erba ovunque senza bisogno di una presa di corrente. Da non confondere con il tagliabordi, che a differenza di questi hanno l’asta curva, il decespugliatore a batteria permette il libero movimento, è leggero, maneggevole e molto silenzioso.
  • elettrico: consigliato per tutti i lavori che riguardano il taglio dell’erba, questo macchinario si adatta anche lungo i muri perimetrali e i gradini. La caratteristica principale è il filo che lo alimenta elettricamente e fra i vantaggi sottolineiamo la leggerezza che lo rende utilizzabile anche per molto tempo senza troppa fatica, la semplicità d’uso anche per chi non è pratico, la scarsa rumorosità e la poca manutenzione. Purtroppo non offre un raggio d’azione particolarmente ampio essendo dipendente da un cavo.
  • a scoppio: questo decespugliatore è dotato di un motore alimentato a benzina o miscela, che può essere a due o quattro tempi, che appesantisce lo strumento però lo rende più potente e utilizzabile per periodi molto lunghi. Fra gli altri vantaggi, il decespugliatore a scoppio è molto versatile, infatti soddisfa le esigenze di tutti, anche di chi ha un giardino con erba spessa o con presenza di arbusti perché dotato di diverse lame intercambiabili.

Come scegliere i migliori decespugliatori da giardino

In commercio esistono diverse tipologie di modelli che sono indicati sia per uso hobbistico, lavorativo, ma anche occasionale appunto per effettuare interventi di manutenzione nel proprio giardino. Fra i decespugliatori a batteria, elettrici, a scoppio, a zaino, su ruote, sono moltissime le offerte che possiamo trovare online. Ma quali sono i criteri per scegliere il giusto macchinario? È fondamentale valutare le dimensioni dell’area da trattare e dunque la quantità di lavoro:

  • per le piccole superfici c’è un particolare modello di decespugliatore chiamato tagliabordi, perfetto per trattare aree con superficie inferiore ai 200 metri quadri. In questi casi si può optare anche per un modello elettrico oppure a batteria per operare in libertà.
  • per la aree medie (fino a 500 metri quadri di estensione), il decespugliatore a scoppio o elettrico è l’ideale. In alternativa, quello a batteria rappresenta una buona soluzione.
  • per grandi superfici il decespugliatore su ruote è il migliore perché facilita estremamente il lavoro operando al meglio anche su terreni in pendenza.

Quali sono i migliori decespugliatori da giardino

Godersi il proprio giardino ha come premessa una manutenzione molto accurata che non possiamo proprio tralasciare. Infatti, l’erba cresce molto in fretta ma è semplice rimediare a questo problema. Anche se non si è dei giardinieri esperti, possiamo acquistare un decespugliatore scegliendo da siti esperti nel settore come casaegiardino.org, che compara i migliori decespugliatori da giardino, tutti molto facili da utilizzare e con prezzi competitivi. Ecco le caratteristiche dei più performanti:

  • Greenworks Tools

offre il modello 2101507UA G40LTK2. Si tratta di un decespugliatore a batteria che a fronte del prezzo molto conveniente, offre diverse funzionalità per donare al tuo giardino un aspetto accogliente. La batteria da 40V dona la potenza necessaria per rifinire alla perfezione i bordi e gli angoli grazie alla testa girevole, ma anche gli spazi aperti poiché ha un’ampiezza di taglio molto ampia. Adatto anche ai meno esperti, è pratico e semplice da utilizzare ed è un prodotto molto robusto e duraturo realizzato in solido acciaio e alluminio. Ha un’autonomia di circa mezz’ora e il comodo avanzamento automatico del filo.
PRO: potente, ampiezza di taglio, maniglia girevole, rumorosità quasi azzerata, rapporto qualità/prezzo eccellente.
CONTRO: essendo un modello a batteria è adatto per superfici di piccole dimensioni.

  • Nasum

Il decespugliatore NASUM è un attrezzo a batteria molto efficiente che grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo è uno dei più acquistati per trattare giardini di piccole dimensioni. Possiede 4 velocità, sistema di regolazione dell’angolo, testa regolabile così come l’altezza per adattarsi ad ogni corporatura ed altezza. La doppia lama in plastica è molto efficiente e permette di tagliare con precisione, inoltre comprese nel prezzo ci sono 20 lame di ricambio.
PRO
: leggero, semplice da usare, impugnatura ergonomica, si ricarica velocemente.
CONTRO
: la lama in plastica non è duratura come una in acciaio.

  • EasyGrassCut 18-230 di Bosch

Ad un prezzo eccezionale ed un marchio che non ha bisogno di presentazioni, troviamo EasyGrassCut 18-230 di Bosch, alimentato a batteria. Questo attrezzo offre un’ottima qualità di taglio grazie al design aerodinamico. Inoltre, ha una grande autonomia e comode funzioni, come ad esempio quella di tagliabordi. I materiali di realizzazione robusti rendono questo utensile l’alleato definitivo per prenderti cura del tuo giardino con facilità.
PRO
: necessita di poca manutenzione, leggero ma al tempo stesso robusto, design all’avanguardia, bobina semi-automatica.
CONTRO: indicato per erba non troppo alta e spessa.